ULTIME DALLA FLC NAZIONALE



Designed by:
SiteGround web hosting Joomla Templates

INIZIATIVA FLC CGIL TORINO – INIZIO ANNO SCOLASTICO PDF Stampa E-mail
Scritto da FLC CGIL TORINO   

L’anno scolastico 2011-2012 è il terzo anno dei tagli dopo l’entrata in vigore della l.133/08.

La scuola torinese è stata oggetto di una riduzione occupazionale (solo in organico di fatto Torino perde 625 posti rispetto allo scorso anno e 3438 rispetto al 2008) ed una diminuzione di risorse consistente questo ha determinato il forte impoverimento dell’offerta formativa: aumento del numero di alunni per classe, diminuzione del tempo pieno nella scuola primaria e del tempo prolungato nella scuola media, la diminuzione e talvolta la scomparsa delle attività di laboratorio, diminuzione delle ore di sperimentazione nella scuola superiore, aumento delle scuole date in reggenza e senza un dirigente scolastico in sede, difficoltà a garantire la regolare apertura delle scuole e dei plessi con una adeguata dotazione di personale Ausiliario. A questo si aggiunge l’aumento della dispersione scolastica e le crescenti difficoltà di inserimento di alunni con difficoltà di apprendimento, di alunni disabili e alunni migranti.

La scelta di smantellare la scuola pubblica è andata di pari passo alla decisione di aggredire costantemente i diritti dei lavoratori. Dal 2010 i lavoratori della scuola vedono bloccato il rinnovo del contratto di lavoro e degli scatti di anzianità sino al 2014, differite le pensioni di anzianità. A requisiti maturati si ritarda di un anno il collocamento a riposo, viene peggiorato il calcolo delle anzianità retributive ai fini della liquidazione dal 2010, innalzamento per le donne dell’anzianità pensionabile a 65. A questo si aggiunge il costante tentativo di limitare le funzioni ed il ruolo del contratto nazionale di lavoro.

La manovra del governo ha colpito prevalentemente le donne, i redditi da lavoro dipendente e pensione, ha risparmiato rendite, grandi patrimoni evasori. Con lo sciopero del 6 settembre la partecipazione dei lavoratori della scuola ha dimostrato la sensibilità verso una proposta di manovra equa di crescita e redistribuzione.

Il primo giorno di scuola le scuole di Torino vedrà affissi sull’entrata due manifesti della FLC CGIL circa le ragioni per rilanciare il ruolo della scuola pubblica. Nelle scuole verranno distribuiti volantini di denuncia e con le nostre proposte.

Verranno distribuiti volantini anche davanti alla Padre Gemelli e in quell’occasione proporremo le iniziative della CGIL per le prossime settimane.

FLC CGIL TORINO


Allegato:

- Volantino LE MANI SUI NOSTRI STIPENDI

- Volantino LA DISTRUZIONE DELLA SCUOLA PUBBLICA

 
SEO by Artio
Banner
Banner

Iniziative

Banner

Calendario

Non ci sono eventi al momento.

Login