ULTIME DALLA FLC NAZIONALE



Designed by:
SiteGround web hosting Joomla Templates

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI TORINO. RSU FLC CGIL. IL NOSTRO PROGRAMMA PDF Stampa E-mail
Scritto da Flc Cgil Torino   
Mercoledì 04 Aprile 2018 15:00
 
Università degli Studi di Torino 

RSU Flc Cgil     

Il nostro programma  
 


ELEZIONI RSU 17-19 aprile 2018

LA RSU RAPPRESENTA I LAVORATORI NEI LUOGHI DI LAVORO E LI RAPPRESENTA TUTTI





Il 17, 18 e 19 aprile 2018 si rinnovano le Rappresentanze Sindacali Unitarie (RSU): un’occasione per continuare a far sentire la nostra voce, per difendere i nostri interessi, per occuparci di noi, del nostro lavoro, delle nostre retribuzioni, ma anche della nostra salute, delle nostre famiglie, del nostro tempo libero: in una parola della nostra vita.

Stiamo vivendo anni difficili per la democrazia e la partecipazione nei luoghi di lavoro: sono diritti da difendere, innanzitutto con la partecipazione al voto. Per questo è importante che le RSU escano più forti e perché questo accada vorremmo che fosse rafforzata la FLC CGIL, che da anni ne è la componente maggioritaria e più attiva (32,72% di consenso nazionale nella scorsa tornata).

 

COSA ABBIAMO FATTO…

Tra il 2015 e il 2018 sono stati raggiunti risultati notevoli, con il contributo determinante della FLC CGIL che ha espresso 8 dei 21 componenti delle RSU.
I piĂą significativi?
  • Il fondo comune d’ateneo è salito dai 636.639 euro del 2015 ai 1.529.584 del 2016: ogni dipendente ha ricevuto 885 euro contro i circa 375 dell’anno precedente: 500 euro lordi in piĂą!
  • L’accordo sul welfare, un risultato di grande portata, con risorse cresciute dai 300.000 euro iniziali fino 1 milione di euro l’anno, con un possibile ulteriore aumento nel 2019. Siamo ora in linea con gli Atenei piĂą all’avanguardia: lo sconto del 20% sui trasporti urbano, extraurbano e ferroviario, l’esonero parziale delle tasse universitarie per i dipendenti, la polizza di assistenza sanitaria con rimborsi ticket e prestazioni sanitarie, i sussidi collegati all’ISEE per cure dentarie, protesi, istruzione dei figli, eventi gravi, attivitĂ  sportiva presso il CUS ….
  • Solo la FLC CGIL ha sostenuto a viso aperto questo accordo durante la consultazione del personale dello scorso aprile: altre sigle non si sono espresse o sono state decisamente contrarie!
  •  L’accordo per le proroghe dei contratti a tempo determinato: circa 50 colleghi hanno potuto restare oltre la scadenza del loro contratto e ad oggi sono stati tutti stabilizzati, con un beneficio enorme per loro e un sollievo per gli uffici, provati dalla carenza di personale e dalla riorganizzazione.
  • Altri accordi: il Protocollo sui Rappresentanti dei Lavoratori sulla Sicurezza, le PEO a rotazione per limitare il danno del taglio alle risorse, la Banca del Tempo solidale, l’Accordo sulle azioni positive.

 

... E COSA VOGLIAMO FARE…

Gli anni a venire saranno marcati dalla necessità di attuare il nuovo CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE di LAVORO (e altre novità normative), innanzitutto con il rinnovo del CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO, che definisce la distribuzione del salario accessorio. 
Le nostre idee:

PROGRESSIONI ECONOMICHE ORIZZONTALI E VERTICALI (PEO E PEV)

•      Un Piano di procedure riservate per valorizzare le professionalità interne (art. 22 c. 15 DL 75/2017) 
E/O 
un Piano di Progressioni Economiche Verticali (PEV) 2018/2020 di almeno 120/130 posizioni l’anno.

•      Un Piano per un nuovo programma di Progressioni Economiche Orizzontali (PEO).

TRATTAMENTO ACCESSORIO
•    Aumento delle risorse stabili (artt.63 64bis CCNL) per bilanciare l’incremento della dotazione organica di Ateneo.
•   Accrescere le risorse variabili (artt.63 64bis CCNL) per l’ampliamento dei servizi esistenti e l’avvio di nuovi servizi.
•      Aumento delle risorse variabili con un Progetto ai sensi dell’art. 23 DL 75/2017, con finanziamenti di Ateneo.
•   Esigibilità e regolamentazione degli incentivi per funzioni tecniche (art. 113 DL 50/2016 per lavori, servizi e forniture).

INDENNITÀ 
•      Revisione e trasparenza dei criteri di attribuzione delle indennità di posizione (EP) e di responsabilità/funzione specialistica (B, C e D), con un “organigramma” più equo e indipendente dai singoli.
•      Revisione e trasparenza dei criteri di attribuzione delle indennità di disagio e reperibilità. 

WELFARE DI ATENEO: Rafforzare ed estendere il welfare di Ateneo, con nuovi interventi per il Personale.

PRECARIATO
Piano pluriennale 2018/2020 per la stabilizzazione di tutti i tempi determinati in servizio attraverso: 
- Stabilizzazione di TD in servizio (requisiti art. 20 c.1 DL75/2017); 
- Piano 2018/20 concorsi a tempo indeterminato;
- Proroghe per tutti i TD in servizio esclusi art. 20 c.1 c.2 DL 75/2017;

LETTORI/CEL: un Accordo integrativo per lettori, ex lettori e CEL anche tenendo conto dell’art. 11 L. 167/2017.

DIRITTI, TUTELE E BENESSERE LAVORATIVO - REGOLAMENTO ASSENZE/PRESENZE
·      Il regolamento assenze/presenze è approdato da un anno al tavolo sindacale senza che si sia arrivati a una conclusione: vigileremo con l’obiettivo di garantire flessibilità evitando irrigidimenti inutili.
·      Rafforzamento e trasparenza per il telelavoro e avvio dello smart working (conciliazione tempi di vita e lavoro). 
·      Progetto per pagamento TFS/TFR anticipato a 15 mesi invece di 27 (art. 1 c.484/485 L. 147/2013, art.1 c.5 DL 90/2014).

FORMAZIONE
Un Piano di formazione professionale con accesso trasparente e aperto a tutto il PTA (art. 54 CCNL).

RIORGANIZZAZIONE 2017

Manterremo uno stretto contatto con lavoratrici e lavoratori per ascoltare e fare sintesi delle svariate situazioni di disagio determinate dall’ampia riorganizzazione avviata nel 2017. 

 

 


Vi invitiamo a votare i candidati e le candidate

FLC CGIL

per dare valore alla rappresentanza e forza al sindacato

della
contrattazione e dei diritti.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 04 Aprile 2018 15:06
 
SEO by Artio
Banner
Banner

Iniziative

Banner

Calendario

Non ci sono eventi al momento.

Login