ULTIME DALLA FLC NAZIONALE



Designed by:
SiteGround web hosting Joomla Templates

ASI, firmato il CCNL 2006-2009 PDF Stampa E-mail
Scritto da FLC CGIL TORINO   

Il 15 giugno 2010 è stato sottoscritto da tutti i sindacati presenti al tavolo della trattativa presso l’ARAN il CCNL ASI 2006 – 2009 e il primo biennio economico 2006 – 2007.

La FLC CGIL non ha sottoscritto il secondo biennio economico 2008 – 2009, coerentemente con quanto già avvenuto per il rinnovo dei CCNL degli altri comparti non essendo mutate le motivazione della mancata sottoscrizione, ovvero l’esiguità delle risorse destinate al rinnovo contrattuale (3,2%) dall’accordo separato del 30 ottobre 2008 (quasi dimezzate rispetto a quelle attese), nonché il mancato recupero del taglio del 10% ai fondi del salario accessorio previsto dalla L.133/08.

Con la firma del contratto ASI 2006 -2009 si chiude finalmente la vicenda del rinnovo che nell’ultimo periodo si è andata complicando anche a causa del mutato quadro normativo conseguente al più generale attacco al pubblico impiego da parte del Governo, con la L.133/08, il DLgs 150/09 e la manovra finanziaria 2010.

In questo crescente quadro di difficoltà la FLC CGIL ritiene che tuttavia si siano raggiunti alcuni importanti obiettivi:

  • salvaguardata la dinamicità dello STE
  • sventato il tentativo della controparte di introdurre in questo contratto le normative previste nel decreto Brunetta
  • salvaguardato il riferimento e l’ancoraggio al CCNL del comparto Ricerca
  • introdotta la possibilità da parte dei Tecnologi di costituire Organi elettivi a carattere consultivo
  • per i tecnici e amministrativi si riduce di un anno l’anzianità necessaria per le progressioni di livello e si aggiunge una terza posizione economica per gli apicali dei profili
  • analogamente a quanto previsto nel CCNL Ricerca sarà utilizzabile anche il periodo di servizio con contratto a tempo determinato ai fini delle progressioni di carriera per il personale dei livelli IV-IX
  • salvaguardata la possibilità di recuperare le norme sul sottoinquadramento, previste nel CCNL Ricerca e non espressamente richiamate in quello dell’ASI, attraverso la norma di rinvio contenuta nell’art. 24 del CCNL, che prevede l’applicabilità all’ASI delle normative del contratto Ricerca per quanto non in contrasto con la normativa vigente
  • l’incrementato del buono pasto a 10 Euro
  • miglioramento delle opportunità di aspettativa per svolgere altre esperienze professionali
  • contrattualizzazione delle risorse che provengano da fonti non ordinarie (quelle di cui all’art. 19) che potranno essere usate non solo per fini incentivanti

Gli incrementi medi del CCNL, fatti salvi quelli dello STE, sono per il I Biennio pari a 208,11 € per i livelli I-III e di 142,13 € per i livelli IV-IX.

Mentre per il II Biennio sono pari a 143,90 € per i livelli I-III e 98,33 € per i livelli IV-IX (come si nota si tratta di incrementi molto inferiori a quelli del biennio 2006-2007).

Il testo del CCNL ASI dovrà ora essere approvato dal Governo e sottoposto al vaglio della Corte dei Conti prima della firma definitiva. La FLC Cgil sottoporrà alla consultazione dei lavoratori il testo sottoscritto, cosi come è avvenuto per tutti i contratti sottoscritti fin'ora.

Roma, 16 giugno 2010

___________________

Dichiarazione a verbale FLC CGIL sul rinnovo contrattuale dell’ASI – II Biennio economico 2008/09

La FLC CGIL coerentemente con la posizione espressa nel rinnovo contrattuale del biennio 2008/09 dei comparti università e ricerca, non sottoscrive l’accordo poiché ritiene che sia condizionato dal protocollo d’intesa sottoscritto il 30 ottobre 2008, fissando gli incrementi retributivi al 3,2% nel biennio e determinando, quindi, una cifra molto al di sotto dell’inflazione reale.


DocumentoTabelle FLC CGIL - CCNL ASI 2006-2009 arretrati tecnici amministrativi e ricercatori e tecnologi (56,09 kB)
 
SEO by Artio
Banner
Banner

Iniziative

Banner

Calendario

Non ci sono eventi al momento.

Login