ULTIME DALLA FLC NAZIONALE



Designed by:
SiteGround web hosting Joomla Templates

Benvenuto nel sito della FLC CGIL di Torino
Seduta Senato Accademico 21 dicembre 2010 PDF Stampa E-mail

Gentili Colleghi,
di seguito il resoconto della seduta del Senato accademico del 21 dicembre 2010, il cui punto principale era l’approvazione del Bilancio di Previsione 2011, argomento a me un po’ ostico, per cui mi scuso in anticipo per eventuali inesattezze/imprecisioni.
Essendo questo l’ultimo resoconto dell’anno 2010, ne approfitto per porgere a tutti i miei più sinceri auguri di buon Natale e di un sereno 2011.
Elena Beltramo

Allegato: Resoconto

 
Arretrati dell'indennitĂ  di vacanza contrattuale ai supplenti della scuola PDF Stampa E-mail

Il Ministero dell'Economia corregge l'errore nelle retribuzioni del personale a tempo determinato


Il Ministero dell'Economia, con il messaggio 170/2010,  ha provveduto a correggere l'errore nelle retribuzioni del personale a tempo determinato al quale non era stata corrisposta l'indennitĂ  di vacanza contrattuale.

La correzione avrĂ  decorrenza dalla rata di gennaio 2011. E' previsto anche il pagamento degli arretrati.

____________

Service Personale Tesoro - Messaggio 170 del 15 dicembre 2010

Oggetto: Applicazione vacanza contrattuale Comparto Scuola anno 2010/2011.

Si informa che con lavorazione del 6 dicembre 2010 questa Direzione ha provveduto all’applicazione dell’indennità di vacanza contrattuale relativa all’anno scolastico 2010/2011 per il personale non di ruolo appartenente al Comparto Scuola, erroneamente non riattribuita dall’inizio dell’anno scolastico.

Si riepilogano gli interventi effettuati in applicazione della suddetta lavorazione:

  1. sono stati adeguati gli stipendi dal mese di gennaio 2011 con il codice 888/xxx relativo all’indennità in oggetto;
  2. sono stati calcolati gli arretrati dall’inizio dell’anno scolastico, considerando anche più periodi relativi allo stesso dipendente;
  3. gli importi di arretrato spettanti in applicazione della lavorazione sono stati registrati con il codice 4CK – arretrati vacanza contrattuale –.

IL DIRIGENTE
Roberta LOTTI


 
Personale Ata. Sottoscritto il contratto per il compenso una tantum di 180 euro PDF Stampa E-mail

Il Miur prevede il pagamento nel mese di febbraio

Il 15 dicembre, è stato definitivamente sottoscritto il CCNI sui: “Criteri per la ripartizione delle economie della sequenza contrattuale riguardante l’assegnazione delle nuove posizioni economiche nell’area B”,  la cui ipotesi era statastipulata il 3 dicembre 2009.

La sottoscrizione definitiva è avvenuta a seguito dell’esame del Dipartimento per la Funzione Pubblica della Presidenza del Consiglio dei Ministri, congiuntamente al Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato del MEF.

L’“una tantum”, pari a 180 euro, è destinata a tutto il personale Ata, compresi i supplenti (annuali e fino al 30 giugno) che abbiano prestato effettivamente servizio nell’anno scolastico 2008-2009.

Secondo le previsioni del Miur il compenso dovrebbe essere in pagamento giĂ  dal mese di febbraio 2011.

Allegati


 
DDL Gelmini, il 21 dicembre giornata nazionale di mobilitazione in tutti gli Atenei PDF Stampa E-mail

ADI, ADU, AND, ANDU, AURI, CISL UniversitĂ , CNU, ConPAss,
CPU, CSA CISAL UniversitĂ , FLC CGIL, LINK Coordinamento Universitario, Rete 29 Aprile, SNALS Docenti UniversitĂ , SUN, UDU, UGL UniversitĂ  e Ricerca, UILPA UR, USB Pubblico Impiego

Martedì 21 dicembre 2010
Giornata nazionale di mobilitazione in tutti gli Atenei

Il 21 dicembre al Senato si vuole approvare definitivamente il DDL sull'UniversitĂ , nonostante il grande movimento di protesta che coinvolge tutti gli Atenei.

Le nostre Organizzazioni, inascoltate, hanno espresso da tempo precise critiche e precise proposte e hanno chiesto al Governo e al Parlamento di aprire finalmente un vero confronto con il mondo universitario (v. l'ultimo documento unitario qui sotto riportato).

I contenuti del DDL e il metodo con il quale lo si vuole imporre ci inducono a chiedere

Leggi tutto...
 
Ai cancelli di Mirafiori PER TENERLI APERTI per il Lavoro, per i Diritti PDF Stampa E-mail

VOLANTINO
IMPIANTO FIAT E PROPOSTE FIOM
 

I lavoratori di Mirafiori stanno affrontando un passaggio determinante per il loro futuro occupazionale e di condizioni materiali di lavoro.
La FIAT sta impostando la sua strategia in modo tale da imporre un modello fondato sull’abbassamento generalizzato di diritti fondamentali, come la preservazione della salute e di avere un Contratto Nazionale che tuteli integralmente i lavoratori.

Si vuole far passare un’idea, a nostro giudizio sbagliata, che per mantenere le produzioni le persone debbano rinunciare a far valer le proprie istanze dentro i luoghi di lavoro limitando le proprie libertà personali.
 
I lavoratori di Mirafiori hanno fatto presente alla FIAT che è possibile coniugare il maggior utilizzo degli impianti e l’aumento della produttività nel rispetto totale della persona.
 
I lavoratori vogliono l’investimento annunciato dalla FIAT, vogliono le produzioni e vogliono lavorare mantenendo i propri diritti.
 
Al momento questa voce è rimasta inascoltata. Per questa ragione, per parlare alla città, per parlare alle istituzioni, per far sentire la voce di persone che dedicano la loro vita per produrre ricchezza per il Paese, per far presente che un accordo che tenga in considerazione il punto di vista dei lavoratori è possibile

SABATO 18 DICEMBRE 2010 - A PARTIRE DALLE 9:30
PRESIDIO ALLA PORTA 5 DI MIRAFIORI

 
<< Inizio < Prec. 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 Successivo > Fine >>

Pagina 197 di 217
SEO by Artio
Banner
Banner

Sondaggi

Joomla! è utilizzato per?
 

Iniziative

Banner

Calendario

Non ci sono eventi al momento.

Login