ULTIME DALLA FLC NAZIONALE



Designed by:
SiteGround web hosting Joomla Templates

Benvenuto nel sito della FLC CGIL di Torino
Permessi straordinari per diritto allo studio. Presentazione delle domande per l’anno 2018. PDF Stampa E-mail


Nelle more del nuovo Contratto Collettivo Decentrato Regionale riguardante le disposizioni per la fruizione dei permessi straordinari retribuiti per diritto allo studio, si forniscono le indicazioni per la presentazione delle istanze da parte del personale interessato.
1)CORSI PER I QUALI E’ POSSIBILE RICHIEDERE I PERMESSI
Possono essere richiesti permessi per la frequenza e preparazione dei relativi esami di corsi finalizzati al conseguimento di: titolo di studio proprio della qualifica di appartenenza e di qualificazione professionale, compresi i corsi di abilitazione e di specializzazione per l’insegnamento su posti si sostegno, corsi comunque riconosciuti nell’ambito dell’ordinamento scolastico (TFA, 24 CFU,CLIL...), diploma di laurea triennale o specialistica (o titolo equipollente) o di istruzione secondaria , titolo post-universitario;
2) PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE
Il personale che intende richiedere i permessi retribuiti per diritto allo studio - anno 2018 - deve presentare la domanda, esclusivamente tramite scuola di servizio, utilizzando uno dei modelli allegati:
MOD. A/2018 – da compilare unicamente per la frequenza di corsi abilitanti
MOD. B/2018 – da compilare per la frequenza di altra tipologia di corso tra quelli richiamati al punto 1)
Le scuole assumeranno al protocollo le domande e le faranno pervenire a quest’Ufficio, in formato cartaceo, con lettera di trasmissione e in unico plico entro e non oltre il 15 novembre 2017, trattenendo agli atti le copie per i successivi accertamenti.
Si sottolinea la necessità che i dirigenti scolastici appongano formale “visto” in calce alle domande prodotte dal personale dipendente ad attestazione di quanto dichiarato dall’interessato in ordine alla posizione giuridica (natura e durata del contratto di lavoro) e all’orario di servizio prestato.
Ai fini della redazione della graduatoria le istanze devono contenere tutti i dati che vengono richiesti; si avverte, pertanto, che saranno escluse le domande che non riportino tutte le informazioni e dichiarazioni indicate nel modulo/domanda (I e II facciata).
Gli elenchi degli ammessi a fruire dei permessi saranno diffusi entro il 20 gennaio 2018 e pubblicati all’Albo di quest’Ufficio http://torino.istruzionepiemonte.it/.
I dirigenti scolastici, sulla base dei suddetti elenchi e nel rispetto delle disposizioni contrattuali, provvederanno alla materiale concessione dei permessi, all’acquisizione della debita certificazione a conferma di quanto dichiarato dagli interessati e a porre in essere gli adempimenti previsti in caso di mancata presentazione delle certificazioni stesse.

 
 
 
Incontri compilazione collettiva per domande ATA III fascia PDF Stampa E-mail
PERSONALE PRECARIO ATA NELLA SCUOLA
COME COMPILARE LA DOMANDA D'ISCRIZIONE GRADUATORIE DI ISTITUTO III FASCIA ATA

INCONTRI DI COMPILAZIONE GUIDATA COLLETTIVA

A TORINO 
MERCOLEDI' 18 OTTOBRE ORE 15.00- 18.00
CGIL CAMERA DEL LAVORO TORINO SALONE PIA LAI VIA PEDROTTI 5

A COLLEGNO
MERCOLEDI' 18 OTTOBRE ORE 15.00- 18.00
CGIL CAMERA DEL LAVORO COLLEGNO VIA MORANDI 5

Compilazione guidata collettiva delle domande per l'aggiornamento e l'inserimento nelle Graduatorie di Istituto del Personale ATA ( 30 settembre - 30 ottobre). 
L'incontro collettivo prevede la proiezione dei moduli da inviare con compilazione guidata e domande dei partecipanti. E' consigliato portare matita e copia cartacea della domanda.
In tutte le nostre sedi, su appuntamento e per gli iscritti, prosegue la consulenza Individuale della domanda di aggiornamento/inserimento nelle graduatorie di Istituto del Personale ATA

PROSSIMO APPUNTAMENTO

A TORINO 
MERCOLEDI' 25 OTTOBRE ORE 15.00- 18.00
CGIL CAMERA DEL LAVORO TORINO SALONE PIA LAI VIA PEDROTTI 5

MATERIALI UTILI 
http://www.flcgil.it/…/graduatorie-di-istituto-ata-modelli-…

 
 
 
Manifestazione sabato 14 ottobre 2017 - Torino - Piazza Castello alle ore 10 PDF Stampa E-mail
 





 
Mozione dell’Assemblea del Personale INRIM del 5 ottobre 2017 PDF Stampa E-mail
 
 


Alla c.a. dei membri del Consiglio Scientifico e del Consiglio di Amministrazione dell’INRIM


Mozione dell’Assemblea del Personale INRIM del 5 ottobre 2017

 
A seguito della presentazione alla RSU ed alle OOSS, in data 29/9/2017, del “Piano di Fabbisogno del Personale 2017-2019” Vi chiediamo di recepire la seguente proposta alternativa, relativa al medesimo triennio:
• immissione in ruolo di tutte le unità di personale aventi i requisiti previsti dall’art. 20, comma 1 del Decreto Legislativo 25 maggio 2017, n.75. Così
facendo, verrebbe utilizzato meno della metà del budget previsto per il triennio 2017-2019;
• bando di nuovi concorsi fino ad esaurire tutto il budget restante, utilizzando l’art. 20, comma 2 del D.Lgs. 75 e rispettando la programmazione scientifica e le necessità nei settori amministrativi e tecnici dell’Ente;
• contestualmente chiediamo la condivisione e l'esplicitazione delle linee di ricerca strategiche dell'Istituto in relazione all'immissione in ruolo e al reperimento di fondi esterni.
Siamo certi che, in questo modo, si otterrà un giusto equilibrio fra il riconoscimento delle professionalità acquisite in Istituto da lavoratori che hanno vinto un regolare concorso a tempo determinato (che spesso sono anche risultati vincitori di altre procedure concorsuali in INRIM) e l’immissione in ruolo di forze fresche.
Il legislatore ha stabilito, attraverso l’art. 20 comma 1 del D.Lgs. 75, i requisiti di merito per l’immissione in ruolo del personale precario, senza ulteriori procedure di selezione. Riteniamo che l’INRIM non possa sostituirsi al legislatore stabilendo quali siano i requisiti idonei alla propria realtà, rifiutandosi di contribuire al risanamento di una piaga che sta affliggendo il Paese.
A differenza di altri Enti, l’INRIM ha le risorse economiche per poter dare corso alle stabilizzazioni. Non farlo, procedendo invece al reclutamento attraverso nuovi concorsi è una scelta politica irresponsabile dell’Ente che, oltre a svalutare il personale formato in anni di lavoro in Istituto, va in contrasto con i provvedimenti legislativi straordinari volti al superamento del precariato.
In conclusione, Vi invitiamo a chiedere ed attuare, nelle prossime riunioni del Consiglio Scientifico e del Consiglio di Amministrazione, la modifica del “Piano di Fabbisogno del Personale 2017-2019”, e a non approvarlo se la proposta del Personale, come sopra presentata, non venisse recepita.


Cordialmente, il Personale dell’INRIM
 
COSA INDOSSO? LA LIBERTA' - Iniziativa contro la violenza di genere - presidio in Piazza Castello dalle ore 18.00 alle ore 19.00. PDF Stampa E-mail
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Successivo > Fine >>

Pagina 2 di 194
SEO by Artio

Sondaggi

Joomla! è utilizzato per?
 

Iniziative

Banner

Calendario

Non ci sono eventi al momento.

Login