ULTIME DALLA FLC NAZIONALE



Designed by:
SiteGround web hosting Joomla Templates

Con il disegno di legge "collegato lavoro", approvato mercoledì in via definitiva in Senato, il Governo abbassa l'obbligo scolastico nel nostro paese a 15 anni. PDF Stampa E-mail
Scritto da FLC CGIL TORINO   

Pubblichiamo in allegato il testo dell’intesa, raggiunta nella serata di ieri, 17 febbraio, tra il governo, le regioni e le parti sociali, sulle “Linee guida per la formazione nel 2010”.

Sottolineiamo il fatto che si tratta di linee guida e non di un’intesa esigibile immediatamente, infatti non vi è riferimento quantitativo alle risorse da impegnare, e l’intesa nazionale costituisce soltanto un riferimento per quelle da sottoscrivere in sede regionale, che saranno effettivamente vincolanti.

La CGIL, che ha firmato l’intesa per senso di responsabilità, ha dato un'adesione motivata con due punti di formale dissenso sull’impresa formativa e sull’intenzione del governo di ammettere l’anticipo dell'apprendistato a 15 anni quale modalità per l’assolvimento del diritto dovere d’istruzione.

Riteniamo che nell’intesa ci siano comunque contenuti importanti, a partire dall’impegno, osteggiato fino alla fine dal governo, a concludere entro il 1° semestre 2011 il lavoro sugli standard minimi professionali, attualmente oggetto di un tavolo nazionale il cui lavoro dovrà quindi essere accelerato e concluso, al fine di avere un quadro unitario nazionale di riferimento.

La FLC concorrerà a fare una attenta disamina ed a dare una valutazione dell’intesa nei prossimi giorni.

Roma, 18 febbraio 2010

 

Allegati:
 


DocumentoIntesa Governo, Regioni e parti sociali - Linee guida per la Formazione Professionale - 17 febbraio 2010 (80,36 kB)

DocumentoLettera CGIL del 18 febbraio 2010 a Ministri Letta e Sacconi su Linee guida per la formazione 2010 (79,01 kB)

 
SEO by Artio
Banner
Banner

Iniziative

Banner

Calendario

Non ci sono eventi al momento.

Login